La Focarina di S. Giuseppe.
Nella notte del 18 marzo, alle porte dell’equinozio di primavera è tradizione, nella terra natia di Tiziana e Paolo Terenzi, bruciare in grandi falò sterpi e resti dell’inverno per lasciare spazio alla rinascita della primavera. I profumi nell’aria sono intensi e freschi, nuovi eppure antichi. Tutti gli uomini e donne del villaggio si radunano intorno al grande falò. I vecchi raccontano storie ai bambini ed i ragazzi più coraggiosi saltano il fuoco in segno di sfida e per dimostrare il loro valore.
Con questo fuoco si bruciano tutte le pene ed i problemi dell’inverno e si aspetta fiduciosi l’arrivo della gioia e dell’allegria che porta con sé la primavera. Dal quel fuoco si elevano tutte le speranze dei giorni a venire, come una preghiera apotropaica e collettiva. Un mondo di racconto e tradizione popolare antica che si uniscono in XIX Marzo come un complesso assolutamente innovativo nella sua tessitura stilistica olfattiva.

 

Famiglia olfattiva: legnosa verde

 

Note di testa: arancia, foglie verdi, menta, ortica
Note di cuore: lavanda, cannella, chiodi di garofano, gelsomino
Note di fondo: legno di sandalo, cedro, vetiver, muschio, noce moscata, rosmarino

Tiziana Terenzi - XIX March Extrait de Parfum 100ml

€ 170,00Prezzo