parle-moi-de-parfum-logo-304.png

Parle Moi de Parfum è tutto incentrato sulla famiglia. Benjamin Almairac è cresciuto con le storie sui profumi che suo padre portava a casa dal lavoro. Sognava di creare un luogo proprio nel centro di Parigi dove il pubblico potesse scoprire le migliori fragranze che Michel Almairac aveva sempre sognato di creare e mettere in scena.
Insieme a Elisabeth, sua madre, e Romain, suo fratello, ha progettato uno spazio per assistere alla creazione di un profumo e scoprire quella combinazione di magia e tecnica, di sconcertante facilità e esasperante complessità, che Michel descrive parlando del suo lavoro.

Negli spazi commerciali luminosi e rilassanti al 10 rue de Sévigné e al 22 rue du Four, Benjamin ha creato un laboratorio – completo di materie prime e stazione di pesatura – dove lavora ogni giorno un giovane profumiere.
Spiega che quando Michel, il designer di fragranze interno, vede una rosa, disegna immediatamente nella sua testa la scia di una composizione; quando si infila la giacca di pelle calcola le proporzioni di una futura formula; e quando assapora un marshmallow, ad occhi chiusi, unisce la vaniglia ai fiori d'arancio.
Segue poi il delicato compito della selezione delle materie prime, completato da una serie di sessioni di pesatura, valutazione e critica fino a quando la forma olfattiva nel suo immaginario si è stabilizzata e la formula raggiunge uno stato di equilibrio.

Il numero assegnato alla formula finale sigilla per sempre il nome definitivo del prodotto.