Salpando l’ancora in quella luminosa mattina di maggio, di certo non ci aspettavamo che la fresca brezza dell’Isola d’Elba ci avrebbe accompagnato in un viaggio così straordinario.

Tra i profumi inebrianti delle piante dell’isola e la carezza del vento che gonfiava le vele, il nostro veliero si muoveva leggero su un mare ormai prossimo a svelarci il suo segreto.

Il destino ci portò davanti lo scoglio di Paolina, proprio dove fu ritrovata, nella stiva di un veliero del II secolo, una raffinata statuetta d’avorio: il tappo che sigillava un’essenza preziosa.

Fu il nostro messaggio nella bottiglia, donatoci dal mare.

L’idea ci arrivò chiara: restituire quell’emozione ricreandola in un profumo.
Qualcosa di più di una fragranza, una vera e propria essenza. 
L’essenza del mare.

Oggi, a distanza di 17 anni, Acqua dell’Elba conta 28 monomarca (19 all’Isola d’Elba e 9 nelle vie più prestigiose delle città di Roma, Firenze, Siena, Lucca, Venezia, Como e Palermo) e una rete di distribuzione di 580 profumerie clienti di qualità sparse su tutto il territorio nazionale. Con uno sguardo rivolto all’estero per portare il profumo del mare e tutta la sua bellezza nel mondo.

Un’impresa familiare. Tre i fondatori: Fabio, Chiara e Marco. 
La passione per i profumi e un sogno in comune: far rivivere all’Elba, grazie all’eccellenza dei migliori maestri profumieri, la magia della bottega rinascimentale toscana. Un luogo in cui, alle straordinarie capacità manuali del maestro e dei suoi allievi si accostavano una naturale propensione al bello, una profonda conoscenza delle arti e della cultura e una forte tensione all’eccellenza.

Artigiani del ventunesimo secolo, custodi di un segreto che va oltre la qualità delle materie prime e l’accuratezza delle lavorazioni.

JOIN OUR NEWSLETTER

© 2019 by Profumeria Charme.